Conosci Elena

06 November 2017

Tell us your story

Thanks for the story. Something is wrong. Try again later.
 

Seguire le proprie passioni

"La gioia più grande è vedere passare le clienti felici davanti alla vetrina, con i miei vestiti indosso."

La decisione di aprire una boutique nel centro di Bergamo è maturata poco a poco nella mente di Elena, che a quel tempo lavorava ancora a tempo pieno come architetto.

Tutto è nato da un hobby, quando per curiosità ha provato a vendere su Etsy alcuni gioielli artigianali che aveva realizzato nel tempo libero: “All’inizio mi sembrava di essere invisibile. Inizi a postare e vedi che non hai riscontri. È facile abbattersi subito, ma ho cercato di non perdermi d’animo”.

Il marito, fotografo di professione e grafico, la aiuta e le dà suggerimenti su come migliorare le foto. Gratificata dalle prime vendite, Elena frequenta dei corsi di lavorazione del vetro con i maestri vetrai di Murano per creare da sola i materiali che le servono per realizzare i suoi gioielli.

Mentre le vendite continuano ad aumentare, di giorno collabora con uno studio di architettura e di notte controlla gli ordini e confeziona i pacchi da spedire prima di andare al lavoro.

Si sente finalmente libera di esprimere la sua creatività e quando si presenta l’occasione giusta la coglie al volo: “Non mi trovavo più bene nello studio e ho sempre avuto in mente l’idea di aprire un negozio. Quando se ne è liberato uno nelle vicinanze, ho provato a telefonare e ho fatto questa follia!”.

 

Dall’architettura alla moda

Nel 2011 apre il primo concept store Materiaprima: “L’idea iniziale era quella di vendere alcuni oggetti di design in modo da continuare ad avere una vetrina come architetto, ma alla fine l’altra attività ha preso talmente piede che non ho avuto più tempo di dedicarmi all’architettura. Abbiamo cambiato negozio e ci siamo spostati più verso il centro. La metratura è aumentata tre volte rispetto a quella del negozio precedente”.

Non tutti capiscono la sua scelta fino in fondo: “Il mio cambiamento di carriera è stato visto da alcuni come una rinuncia. In realtà non penso di avere rinunciato a nulla. Ho semplicemente cambiato il mio modo di esprimermi”.

Elena è molto attiva e presente anche sui social: “Ho sempre pensato che la fotografia sia il primo mezzo di comunicazione e per vendere devi mostrare gli articoli al meglio. Facebook e Instagram ti aiutano tantissimo a farti conoscere. Molte clienti vengono da Verona, Milano, Como e Torino dopo aver visto le foto online”.

Dietro questo successo c’è molto impegno e una grande competenza professionale, che traspare dalle forme rigorose e pulite di vestiti e gioielli, dalla scelta mai banale di tessuti e stampe e dai suggestivi accostamenti cromatici. Per soddisfare le richieste delle clienti, Elena ha cominciato anche a disegnare una collezione personale di abiti, che fa realizzare da un laboratorio della zona.

Sul suo orizzonte intravede già nuovi traguardi futuri: “Io non riesco a stare ferma e devo sempre trovare qualcosa di nuovo. Il prossimo obiettivo sarà quello di sviluppare l’e-commerce perché la vera sfida è riuscire a emergere confrontandosi con tantissime altre realtà e stando attenti a non fare il passo più lungo della gamba”.

 

Sito Web: http://shop.materiaprimabergamo.it/

Facebook: https://www.facebook.com/materiaprimabergamo/

Instagram: https://www.instagram.com/elemateria/

Tell us your story

Thanks for the story. Something is wrong. Try again later.