Conosci Enrica e Adriana

Watch video
06 November 2017

Tell us your story

Thanks for the story. Something is wrong. Try again later.
 

Green economy al profumo di arancia

"L’esperienza di Orange Fiber ci ha insegnato l’importanza di fare squadra, specialmente tra donne."

Convinte paladine dell’innovazione costruita sulla sostenibilità e sulla responsabilità sociale, Enrica Arena e Adriana Santanocito sono due giovani imprenditrici siciliane, orgogliose delle loro origini.

Nel 2014 hanno fondato la startup Orange Fiber, l’unica azienda al mondo che produce tessuti sostenibili dagli scarti di lavorazione delle arance.

 

Impronta ecologista e passione per l’innovazione

L’idea iniziale da cui è nata la startup è di Adriana, che si è appassionata al trend dei tessuti sostenibili e lo ha scelto come argomento della sua tesi in Fashion Design, all’AFOL di Milano.

Durante le sue ricerche, studiando il settore agrumicolo messo in ginocchio dalla crisi dei prezzi, Adriana ha avuto improvvisamente un’intuizione fantasiosa e geniale: ricavare una fibra tessile dalle arance, simbolo per eccellenza della sua Sicilia. Nel frattempo, ha scoperto che anche lo smaltimento dei sottoprodotti della spremitura degli agrumi rappresenta un grave problema per l’ambiente e per i produttori, perché comporta ingenti costi economici.

Un giorno parla della sua idea all’amica catanese con cui condivide l’appartamento a Milano, Enrica Arena, che si sta specializzando in comunicazione e cooperazione internazionale.

Decidono di provare insieme a realizzare il progetto, che le entusiasma perché promuove i principi di sostenibilità e imprenditorialità sociale in cui credono entrambe: “Vorremmo contribuire concretamente, con il nostro lavoro quotidiano, alla diffusione dei valori di tutela ambientale e rispetto dell’essere umano”.

 

Economia circolare e networking

Adriana si occupa della gestione aziendale e dello sviluppo del prodotto, mentre Enrica segue gli aspetti legati al marketing e alla partecipazione ai concorsi internazionali.

L’elenco dei premi vinti in pochi anni è impressionante e suggella le tappe ravvicinate dell’affermazione del marchio sulla scena internazionale (“Ideas 4 Change Award” delle Nazioni Unite, “Elle Impact2 for Women” per l’imprenditoria sociale femminile, “Global Change Award” della H&M Foundation, “Germoglio d’oro” della Fondazione Bellisario e moltissimi altri).

L’apporto di Internet si è rivelato prezioso ai fini della promozione del progetto: “Strumenti come Facebook e Instagram hanno avuto un ruolo fondamentale e ci hanno permesso di instaurare una solida rete di relazioni con i principali attori del sistema moda internazionale e le realtà operanti nell’ambito dell’economia circolare”.

 

Creatività mediterranea e talento

Grazie alla loro umiltà, determinazione e bravura, Enrica e Adriana hanno sempre potuto contare sul sostegno dell’ecosistema imprenditoriale femminile: “In questi anni, tante donne straordinariamente visionarie e generose ci hanno dedicato tempo ed energie, condividendo con noi la loro esperienza di imprenditrici e offrendoci gli strumenti per sviluppare il nostro progetto e affrontare le sfide del mercato”.

Le due giovani donne cominciano a raccogliere i meravigliosi frutti di anni di impegno e Orange Fiber è ormai proiettata verso un futuro brillante, costellato di prestigiose collaborazioni internazionali. La misura del loro successo traspare da una foto, scattata a Taormina in occasione del recente vertice del G7. In quella foto, pubblicata da molti giornali, indossano gli abiti dell’ultima Capsule Collection che Ferragamo ha realizzato con i loro tessuti e appaiono radiose e sorridenti accanto a Melania Trump e Brigitte Macron.

 

Sito Web: http://orangefiber.it/

Facebook: https://www.facebook.com/orangefiberbrand/

Instagram: https://www.instagram.com/orangefiberbrand/

Tell us your story

Thanks for the story. Something is wrong. Try again later.